.
Annunci online

ilmagodiquoz
Blog di satirinformazione, controindicazione, farneticazione e controfarneticazione: da usare con cautela.
POLITICA
24 dicembre 2008
Revisionaire#1: il Presepe..


il bue che da del cornuto all'asino...
l'asino che da del somaro al bue...
entrambi, però, l'hanno sempre scaldata bene la mangiatoia...






Ah sì, Buon Natale..




Leggi razziali, Fini: «Una infamia
e la Chiesa non si oppose»

La Santa Sede: sbaglia, Pio XI le condannò

ROMA (16 ottobre) - «L'ideologia fascista non spiega da sola l'infamia delle leggi razziali. C'è da chiedersi perché la società italiana si sia adeguata nel suo insieme alla legislazione antiebraica e perché, salvo talune luminose eccezioni, non siano state registrate manifestazioni particolari di resistenza. Nemmeno, mi duole dirlo, da parte della Chiesa cattolica». Lo afferma il presidente della Camera, Gianfranco Fini, in un passaggio del suo intervento alla conferenza organizzata a Montecitorio nel 70° anniversario delle leggi antiebraiche e razziste.

«Rievochiamo oggi - sostiene Fini - una pagina vergognosa della storia italiana. Quelle leggi hanno rappresentato uno dei momenti più bui nelle vicende de nostro popolo».

La risposta della Chiesa. Le dichiarazioni del presidente della Camera sono «sconcertanti». Lo ha detto all'Ansa padre Giovanni Sale, scrittore della Civiltà Cattolica. Sia contro il razzismo che contro le leggi razziali, ricorda padre Sale, Pio XI prese posizione di «aperta condanna. Quando Fini dice quello che ha detto sbaglia, evidentemente non conosce questo pagina di storia nazionale che vede contrapposti Pio XI e Mussolini, o forse le sue frasi sono frutto di una svista, di cercare un correo a delle responsabilità che il presidente della Camera vuole in parte coprire che fanno parte della sua storia, anche se non di quella recente. Alla fine - conclude padre Sale - Pio XI fu sconfitto su tutta la linea e Mussolini ebbe la meglio, però va detto che il Papa fu l'unico in quel tempo che si oppose con le sue forze e nell'ambito della sua competenza alle leggi razziali».

Lupi (Pdl): la Chiesa le ha sempre contrastate. In disaccordo con Fini anche Maurizio Lupi, vicepresidente della Camera e deputato del Pdl: «Qualunque storico, anche lontano dalla Chiesa cattolica ed indifferente alla sua dottrina, può illustrare centinaia di documenti che dimostrano l'agire corretto per la tutela dei diritti dell'uomo così come l'impegno mai venuto meno e finalizzato alla difesa della persona umana ed in particolare a quella del popolo ebraico».


Il Messaggero, 16 ottobre 2008.








permalink | inviato da ilmagodiquoz il 24/12/2008 alle 11:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        marzo

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Zappiamo Forbice passaparola


My blog is worth $1,129.08.
How much is your blog worth?