.
Annunci online

ilmagodiquoz
Blog di satirinformazione, controindicazione, farneticazione e controfarneticazione: da usare con cautela.
DIARI
23 maggio 2008
2008, Odissea nell'ospizio
Che questo non fosse un paese per giovani lo si poteva intuire già da tempo. E chi ha avuto l’onore, o l’ardire, di voler proprio nascere a cavallo tra gli anni 70 e 80 da tempo intuiva qualcosa di più che un semplice sospetto o presagio. Una generazione, che per convenzione chiameremo X. Più che una generazione, quindi, una convenzione. O una variabile. Una variabile flessibile. Una costante precaria. Una X. Una X silenziosa, contemplativa, che vorrebbe sfondare le porte ben sprangate del finto liberalismo. Del mercato clientelare. Delle giurassiche strutture sociali ed economiche, a gettone di raccomandazione. Che vorrebbe fare breccia inveendo grida mute, strappate in gola, per poi naturalmente chiedere scusa. Eh, "non si fa". Non è educato. Per noi reduci di CiaoCrem e della tv anni 80, degli USA e getta, delle tette in seconda serata di nascosto, dei melensi pudding americani figli - genitori, delle buone azioni, delle omissioni, dei bambini in Africa: insomma la Mac Donald dei buoni principi . Una X costante, variabile impazzita e schizofrenica tra i rifiuti nello spazio e la minaccia nucleare. Noi una X tenuta in sala d'attesa, in formalina, in una bolla di vetro - che se la giri scende la neve..  - tra la guerra fredda e l'antipastino tiepido degli anni novanta: per noi seduti ancora composti al tavolino 2008, aspettando la frutta. Poi naturalmente si paga pure il conto. Una generazione badante: una variabile flessibilmente inchinata a mantenere costante il soddisfacimento dei bisogni delle generazioni precedenti. Una X replicante, automa, costruita e forgiata a immagine e somiglianza dei propri pigmalioni. Una X tra la baby sitter e la data di scadenza retrodatata: adulta verso i 30, vecchia verso i 29.
Una generazione Rea di partorire e Rea di non farlo. Minacciata costantemente da  un Kronos che più passa e più ci divora. Ci ri-vomita e ci ri-divora. A seconda del Pil.
Una X ponte, sullo stretto via vai del rispetto delle regole. Regole puntualmente infrante, continuamente rimescolate a favore di soliti e noti. Di chi fino a ieri ti metteva la magliettina di lana, ti diceva di fare ciao con la manina, di comportarti bene a scuola ed il giorno dopo ti mette nudo su un treno senza destinazione.  Una X di transizione, schiacciata tra il martello e l'incudine di quelli che spingono sotto. Come gli stronzi.
Ecco questo blog parte da qui.
Proprio dove lo avevi lasciato tu...








Questo blog è dedicato a Demetra, Ade, Estia, Era e Poseidone. E a quella pietra in fasce che prima o poi recapiteremo...
sfoglia
       giugno

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Zappiamo Forbice passaparola


My blog is worth $1,129.08.
How much is your blog worth?