.
Annunci online

ilmagodiquoz
Blog di satirinformazione, controindicazione, farneticazione e controfarneticazione: da usare con cautela.
POLITICA
27 luglio 2008
Lo Stato d'Emergenza...



...Siete voi!









La Settimana Enignostica presenta:

AGUZZATE LA VISTA.


Il pluralismo dell'informazione.

Queste 5 testate giornalistiche si differenziano per 20 piccolissimi particolari. Quali?





















Rassegna Stampa di sabato 26 luglio 2008

politica interna
21 luglio 2008
...ce l'ha duro (di comprendonio, il figlio..)



Sono momenti deliziosi per la Lega. Non a caso le esternazioni a piedi giunti o, meglio, a dita giunte in corrispondenza del dito medio ad indirizzo dell'inno di Mameli, sembrano melliflui come una colata di cioccolato svizzero. O della sua trasmutazione padana. In medio stat veritas. Ed infatti la verità che emerge a galla stupisce tanto quanto quel senso di sbalordimento che ti assale quando al mare, a galla, compaiono certi fluttuanti sommergibili marroni: ed è una verità dura, secca e coerente con l'opportuno gesto del Ministro Riformatorio.
 Tutto trae spunto dalla bocciatura per la seconda volta all'esame di maturità di Renzo, il figlio prediletto del Senatur. (Per i particolari vi rimando all'articolo del Corriere qui sotto allegato.)
Non potendo infatti accusare i canonici professori comunisti che normalmente minano come schegge impazzite la Cultura padana ed italica in generale (poichè la scuola in questione trattasi di istituto religioso privato) il buon Ministro espone brillantemente con mirabile e sintetico portamento, la tesi del complotto sudista avverso alla sua fazione politica o, più in particolare,  l'ostilità dello Stato italiano - tutto - nei confronti del diligente figliuolo.
E perciò un dito, erto, fiero, appassionato, totale: stappato in aria, finalmente a sturare quel senso di stipsi che da tempo gl'impediva d'eloquire con regolarità e disinvoltura. E giù una logodiarrea sulla scuola pubblica, scoramenti sull'autodeterminazine dei popoli, rimbrottii sulle istituzioni.
Mmmh, un Ministro dello Stato Italiano, da leccarsi le dita... soprattutto il medio.








Bossi jr, tesina su Cattaneo
Ma viene bocciato di nuovo

È il secondo stop che una commissione di maturità impone al figlio prediletto del Senatùr

TRADATE (Varese) — Titolo della tesina: «La valorizzazione romantica dell'appartenenza e delle identità». Autore: Renzo Bossi, figlio di Umberto. Con credenziali così, la promozione alla maturità scientifica dovrebbe essere assicurata e invece al liceo «Bentivoglio» di Tradate non guardano in faccia a nessuno e hanno bocciato il figlio del gran capo della Lega nonostante un lavoro ispirato al federalismo e a Carlo Cattaneo.
È il secondo stop
che una commissione di maturità impone al figlio prediletto del Senatùr che lo accompagna in tutte le manifestazioni di partito e compare su centinaia di foto con la sua cascata di ricci neri e il volto pasoliniano. Dopo la bocciatura l'anno scorso in un liceo di Varese, quest'anno Renzo aveva tentato la sorte a Tradate, in un istituto religioso privato, con la tesina ispirata all'argomento «di famiglia». «Ma la tesina è solo una parte dell'esame — precisa don Gaetano Caracciolo, rettore del «Bentivoglio» — e il ragazzo ha dovuto sostenere anche 3 prove scritte e un esame orale.
Non ha seguito gli studi
da noi, si è presentato da privatista; non so che tipo di preparazione abbia seguito ma purtroppo la somma di tutte le prove non ha raggiunto il punteggio di 60, il minimo per la promozione». Nella stessa scuola è andata meglio a Davide Ancelotti, figlio dell'allenatore del Milan: promosso.

Corriere della Sera, 11 Luglio 2008.


arte
14 luglio 2008
..gli piace.. gli piace..




..ma i Papa Boys lo seguirebbero anche all'inferno?
Se sì, si chiameranno Village People?
Papa Blows?
Papa Toys?
Papa glads, gli assorbiodori?
Papa Boys Town Gang?
Pope Shop Boys?



POLITICA
7 luglio 2008
Emergenza Prost-istituzione


...ma se la gnocca è tanta e i Ministeri pochi, non si potrebbero riaprire i Ministeri Chiusi?
Alla faccia della Legge Merlin.... Tiè!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. prostituzione ministero cristiano biz

permalink | inviato da ilmagodiquoz il 7/7/2008 alle 18:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
POLITICA
3 luglio 2008
Il Codice PerdinciCribbio: ovvero "...prima che il gallo canti.. qualcuno ha fatto l'uovo.."


In attesa dell'uscita di presunte intercettazioni osè, l'allegra combricola si stringe attorno a Sua Emittenza.
Si temporeggia, si tentenna, si minimizza, si parla d'altro: ed è subito Allarme gossip...
Nulla di nuovo, insomma.
Tranne che per noi, comuni mortali, che viziati da peccati capitali, quali la perfidia di conoscenza e l'ingordigia d'informazione, non ci lasciamo sviare dalle astute strategie governative da sudoku istituzionale da bar, e ci chiediamo malevoli: chi davvero sarà l'accolito misterioso?

Aiutini:

..allora...
..si tratta di una persona in seguito diventata ministro..
..è soventemente al telefono con il Premier...
..pare che abbia "approfittato" di tali servigi per, diciamo, "perfezionare" luna già brillante carriera professionale..

Oibò! E' davvero un bell'enigma!

Chi sarà mai, tra costoro affrescati, l'eletto?

Partecipa al grande concorso e Vinci con il Codice Perdìnci!
Invia un commento con la tua risposta, ed al momento dell'estrazione dell'intercettazione, si proclamerà il vincitore!

Al primo classificato andrà un Master Pubitalia di SottosegretarioSaccà di primo livello.

Alla prima classificata un posto sotto la scrivania di ciliegio.

Naturalmente il regolamento del concorso è in emendamento al pacchetto sicurezza.



P.s. ultimo indizio: non è Fede. E' passione!












POLITICA
2 luglio 2008
Evacuazioni...




...l'Italia è quella cosa che ci accade mentre qualcuno è impegnato a farsi i cazzi suoi...





"Il capo dello Stato firma il provvedimento per l'immunità delle alte cariche
L'aula di Montecitorio respinge le pregiudiziali di costituzionalità.
Il Colle autorizza il lodo Alfano
Camera, il dl sicurezza va avanti."
La Repubblica, 2 luglio 2008

diritti
1 luglio 2008
La Suprema Corte del Sillogismo...


La Suprema Corte di Cassazione ha annullato, con rinvio, la condanna per "propaganda di idee discriminatorie" all'attuale sindaco di Verona, il leghista Fabio Tosi.

"All'epoca dei fatti contestatigli - una petizione e manifesti del 2001 contro i campi nomadi abusivi - Tosi era capogruppo della Lega Nord nel consiglio regionale veneto e durante una riunione aveva detto tra l'altro che "gli zingari dovevano essere mandati via perché dove arrivavano c'erano furti". Il pm veronese Guido Papalia l'aveva rinviato a giudizio ed era stato condannato a due mesi di reclusione. Ora il verdetto è stato annullato per nuovo esame, con l'indicazione ai giudici di merito della corte d'Appello veronese di non considerare reato le iniziative politiche che hanno come obiettivo i comportamenti illegali di appartenenti alle minoranze etniche e non le etnie in sé."

[..]

"Tosi, insieme ad altri quattro leghisti (Matteo Bragantini, Lucio Coletto, Enrico Corsi e Maurizio Filippi) era stato rinviato a giudizio per aver promosso una petizione nella quale si chiedeva "lo sgombero immediato di tutti i campi nomadi abusivi e provvisori e che l'amministrazione non realizzi nessun nuovo insediamento nel territorio comunale". La raccolta di firme era stata pubblicizzata da manifesti con su scritto "no ai campi nomadi, firma anche tu per mandare via gli zingari". E poi c'era quella frase.

A questo proposito i difensori dei leghisti - avanzando un'obiezione ritenuta "in larga misura fondata" dai giudici della Cassazione - avevano sottolineato che il pensiero di Tosi non era razzista in quanto "la contrapposizione tra ladro e non ladro non esprime un'idea di superiorità, ma di semplice differenza di comportamento". Ancora per quanto attiene la frase di Tosi, la Suprema Corte aggiunge che "la frase anzidetta non esprimeva alcuna idea di superiorità o almeno non superiorità fondata sulla semplice diversità etnica, ma manifestava solo un'idea di avversione non determinata dalla qualità di zingari delle persone discriminate ma dal fatto che tutti gli zingari erano ladri". E questo, per i supremi giudici, "non è un concetto di superiorità o odio razziale, ma un pregiudizio razziale". Punibile se "contiene affermazioni categoriche non corrispondenti al vero".
La Repubblica 29 giugno 2008








..il che vuol dire che in fase di appello bis basterà trovare ed esibire anche un solo zingaro onesto (o, meglio, che non sia mai stato condannato) per far cadere le tesi di Tosi e quindi per passare dal pregiudizio razziale al razzismo.
Perciò alla conferma della condanna (in quanto
Punibile se "contiene affermazioni categoriche non corrispondenti al vero" - e cioè che TUTTI gli zingari siano ladri).


Alcune motivazioni della sentenza:

"La discriminazione si deve fondare sulla qualità del soggetto (nero, zingaro, ebreo ecc) e non sui comportamenti. La discriminazione per l'altrui diversità è cosa diversa dalla discriminazione per l'altrui criminosità".

"In definitiva - conclude Piazza Cavour condividendo la linea difensiva di Tosi - un soggetto può anche essere legittimamente discriminato per il suo comportamento ma non per la sua qualità di essere diverso".



Benissimo.

Ciò significa che, per proprietà transitoria, che FINALMENTE si possono avvallare petizioni e manifesti affermando che "tutti i politici devono andare a casa perchè dove arrivano ci sono concussioni, e corruzioni". Oppure.. "Più sicurezza nel portafoglio degli italiani: Firma anche tu per mandare via i politici ...".


Tanto trovare anche solo un politico onesto che riesca a scagionare la categoria, è impresa praticamente impossibile....


Non è, quindi, assolutamente mia intenzione discriminare il politico in quanto qualità del soggetto (es. unto, avido, approfittatore, immorale, opportunista, mentitore, affarista, rozzo, etc.) ma di discriminarlo  "con iniziative politiche che hanno come obiettivo i comportamenti illegali di appartenenti alle minoranze etniche (o meglio caste) e non le etnie (o meglio caste) in sé".
 
Ricordandoci sempre che:
"la contrapposizione tra ladro e non ladro non esprime un'idea di superiorità, ma di semplice differenza di comportamento"

Per l'appunto.

sfoglia
giugno        agosto

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Zappiamo Forbice passaparola


My blog is worth $1,129.08.
How much is your blog worth?